Cronaca

Fontanarossa, dare l'elemosina e vedersi rubare la valigia

La loro tecnica era sempre la stessa: le donne fermavano i turisti per chiedere loro l'elemosina e, mentre gli ignari viaggiatori erano distratti a cercare qualche moneta nel borsello, i due uomini entravano in azione per fare sparire la valigia del malcapitato

L'aeroporto di Fontanarossa è, ormai, invaso dai rom. Ci sono quelli che si limitano a chiedere, insistentemente, l'elemosina. E ci sono quelli che escogitano metodi infallibili per derubare turisti in arrivo e in partenza. L'ultima trovata è quella di cinque rom, scoperti dalla polizia.

La loro tecnica era sempre la stessa: le donne fermavano i turisti per chiedere loro l'elemosina e, mentre gli ignari viaggiatori erano distratti a cercare qualche moneta nel borsello, i due uomini entravano in azione per fare sparire la valigia del malcapitato.

In un'occasione, le indagini sono scattate così velocemente da permettere ai poliziotti di riconoscere immediatamente i ladri, recuperare il bagaglio rubato e restituirlo al legittimo proprietario.

Messi di fronte all'evidenza, i migranti hanno incolpato due donne di cui una incinta e un'altra madre di un bambino piccolo.I ladri, tutti denunciati per furto, abitavano nel campo rom prima che fosse sgomberato dal Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontanarossa, dare l'elemosina e vedersi rubare la valigia

CataniaToday è in caricamento