menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, marocchino espulso rientra con documento falso: arrestato

L'uomo aveva una carta di identità francese falsificata, e proveniva da Istanbul

Un marocchino di 34 anni, Mohamed El Ouazani Echachahdi, destinatario di un provvedimento di espulsione coattiva con divieto di reingresso in Italia fino al 26 aprile del 2013 emesso dalla Procura di Trento, è stato arrestato ieri a Catania dalla squadra della Polizia di frontiera aerea.

L'uomo, in possesso di una carta di identità francese falsificata, è stato controllato e bloccato da agenti in servizio nello scalo internazionale di Fontanarossa, dove era atterrato con un volo proveniente da Istanbul. Accertato che il documento esibito al varco passaporti era contraffatto, gli investigatori hanno identificato il marocchino grazie a riscontri dattiloscopici.

L'uomo è stato arrestato per possesso di documenti falsi. Nei suoi confronti, inoltre, la Procura di Trento ha disposto l'"esecuzione pena per ripristino detenzione": dovrà scontare in carcere nove mesi di reclusione. Dopo la notifica del provvedimento cautelare, il marocchino è stato condotto dalla polizia di Stato nell'istituto penitenziario di piazza Lanza a Catania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Ristrutturare

Parquet in casa: guida ai diversi tipi di legno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento