Aeroporto, un altro passeggero armato. Questa volta, con coltello

Ancora Aeroporto di Catania e passeggeri armati. Questa mattina,è stato scoperto un coltello a scatto nel bagaglio a mano di un cittadino egiziano diretto a Linate

Ancora Aeroporto di Catania e passeggeri armati. Questa volta, un grosso coltello a scatto con una lama lunga oltre 10 centimetri, di genere vietato, è stato scoperto questa mattina nel bagaglio a mano di un cittadino egiziano di 33 anni in procinto di imbarcarsi su un volo diretto a Linate.

L'uomo, che ha un regolare permesso di soggiorno, è stato denunciato dalla Polizia di frontiera in servizio nello scalo per violazione della legge che vieta di portare armi a bordo di aeromobili. Il coltello è stato individuato da personale della Sac security nell'ambito dei controlli di sicurezza effettuati sui passeggeri in partenza.

Il ritrovamento del coltello arriva all'indomani della scoperta di una pistola nel bagaglio a mano di un imprenditore ragusano, che ieri, dopo essersi imbarcato su un aereo diretto sempre a Linate, ha detto al comandante di avere con sè una pistola.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

  • Coronavirus, registrate complicanze neurologiche nei bambini coinvolti

Torna su
CataniaToday è in caricamento