Aeroporto, rientrato volo diretto a Nantes per problema a motore: traffico rallentato per un’ora

Il volo, con a bordo 177 passeggeri e 6 membri dell’equipaggio, dopo aver sorvolato per un po’ di tempo lo spazio aereo di Catania per consumare carburante, è atterrato in pista

Questa mattina, per consentire il rientro di un volo charter diretto a Nantes e con un problema tecnico a un motore, il traffico aereo dell’Aeroporto di Catania è stato rallentato dalle ore 11.33 alle ore 12.37. A comunicarlo è la Sac.

Il volo, con a bordo 177 passeggeri e 6 membri dell’equipaggio, dopo aver sorvolato per un po’ di tempo lo spazio aereo di Catania per consumare carburante, è atterrato in pista secondo le procedure di sicurezza coordinate da Enac. Sui piazzali erano schierati i Vigili del Fuoco con i mezzi antincendio, come previsto dalla procedure internazionali.

"L’atterraggio è stato regolare e lo scalo, dove il traffico aereo ha subito inevitabili disagi con alcuni dirottamenti (e voli rientrati a seguire), è tornato operativo dalle 12.37. I passeggeri del volo diretto a Nantes sono stati riaccompagnati nella struttura ricettiva che li ha ospitati durante il soggiorno in Sicilia. La compagnia aerea ha fatto sapere che ripartiranno domani pomeriggio, 26 maggio, con un volo specifico", si legge nella nota della Sac.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento