Seconda pista aeroporto, Bianco:"Già finanziato da Cipe interramento ferrovia"

Il finanziamento di 235 milioni di euro e permetterà alla Sac di realizzare un'altra pista, più lunga di quella attuale dove potranno atterrare i voli intercontinentali e di interrare il tratto ferroviario Acquicella-Bicocca

Il Sindaco: “Non veritiere le voci di cancellazione”. E ha ringraziato i ministri Delrio e Lotti per quest’opera che costerà 235 milioni di euro e, una volta compiuta, permetterà alla Sac di realizzare un’altra pista, più lunga, per far atterrare a Catania gli aerei di grandi dimensioni utilizzati per i voli intercontinentali. Nella stessa delibera Cipe anche quaranta milioni di euro per completare la tratta Nesima-Misterbianco della metropolitana “Con la pubblicazione sull’ultima Gazzetta ufficiale è confermato il finanziamento di 235 milioni di euro da parte del Cipe a Rete Ferroviaria Italiana per l’interramento della tratta Ferroviaria Acquicella-Bicocca”.

Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco, sottolineando come non fossero veritiere le voci diffuse la scorsa settimana a proposito di una cancellazione dell’opera che, una volta compiuta, permetterà alla Sac di realizzare un’altra pista, lunga 3.200 metri invece che 2.600, come l’attuale. Ciò consentirà di far atterrare a Catania gli aerei di grandi dimensioni utilizzati per i voli intercontinentali. Le intenzioni del governo, insomma, sono sempre state chiare, anche perché la delibera del Cipe risale al dicembre scorso. “

Desidero ringraziare – ha detto Bianco – i ministri delle Infrastrutture Graziano Delrio e Luca Lotti, che è segretario del Comitato interministeriale programmazione economica, per quest’ennesima conferma del grande interesse che il governo nazionale ha per Catania. Tra l’altro nella delibera del Cipe sono compresi altri quaranta milioni di euro che serviranno per completare la tratta Nesima-Misterbianco della nostra metropolitana”. Sul progetto della seconda pista dell'aeroporto di Fontanarossa da tempo si susseguono riunioni operative tra Ministero, Comune di Catania, Regione, Sac e Ferrovie dello Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento