menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, stabilizzati 89 lavoratori Sac: "Qualità del servizio sarà più alta"

In un momento di crisi complessiva per il tessuto economico locale, la società Sac va controcorrente e raggiunge un importante tassello arrivando alla stabilizzazione dei lavoratori dell'azienda. Il presidente Salvatore Bonura precisa come i dipendenti "interessati sono complessivamente 89"

In un momento di crisi complessiva per il tessuto economico locale, la società Sac va controcorrente e raggiunge un importante tassello arrivando alla stabilizzazione dei lavoratori dell'azienda. Il presidente Salvatore Bonura precisa come i dipendenti "interessati sono complessivamente 89". Nello specifico 59 completano definitivamente il percorso di stabilizzazione già avviato nel 2007, ottenendo un contratto a tempo indeterminato, non saranno più quindi lavoratori cosiddetti "stagionali". I restanti 30 lavoratori avviano il percorso di stabilizzazione da completare nel giro di qualche anno.

Come è stato possibile ottenere questo importante risultato? I numeri sono dalla parte della Sac. Lo ricorda il presidente Bonura: "Nel 2014 abbiamo avuto incremento del traffico pari al 14,12 per cento in più, tradotto in numeri quasi un milione di passeggeri. Senza questo incremento sarebbe stato difficile per l'azienda investire sui lavoratori e dare loro una certezza".

La ricaduta positiva nei servizi sarà inevitabile: “Saranno implementati i controlli ai varchi e tutti quei servizi finalizzati ai soggetti diversamente abili" "L'azione intrapresa - conclude Bonura - tranquillizza sia i lavoratori, ma dall’altro lato mette in condizioni favorevoli l'aeroporto di rendere i servizi per i passeggeri più efficienti”

Sul fronte lavoratori, il presidente Bonura e il presidente Sac Service Gianni Vasta si augurano una maggiore efficienza in vista del futuro: “Ci aspettiamo maggior impegno e attenzione nel lavoro, per ridurre l'attesa ai varchi dei passeggeri e migliorare ulteriormente i servizi per i diversamente abili”. Gianni Vasta ricorda poi un passaggio importante antecedente a quello odierno: "Sottolineo il primo passaggio dell'agosto 2011 con la stabilizzazione di 59 lavoratori, 30 della security e 29 del prm (servizi di assistenza ai portatori di handicap)”. "Oggi con nuove esigenze ed aumento traffico - aggiunge Vasta - si va incontro ad una riorganizzazione del personale in settori prima carenti e la stabilizzazione del personale stesso permette il recupero degli “stagionali”, che verranno riassorbiti all’interno del circuito lavorativo della società".

Chiaro il quadro degli obiettivi, tracciato sia dal presidente Vasta che dal direttore generale Sac Service Francesco D'Amico: “Puntiamo alla qualità e all'efficientamento dei servizi e ad un maggiore coinvolgimento dei lavoratori per una collaborazione sinergica con l’azienda. Per questo ci sarà un premio di efficienza, effettivo dal 2015 e attivo anche nel corso dei prossimi anni. Questo garantirà presenza e professionalità lavorativa".

"La Sac continua a investire in infrastrutture e soprattutto in risorse umane - specifica D'Amico - Stiamo vivendo una fase aziendale positiva, mi auguro i lavoratori sappiano rispondere alle esigenze dei passeggeri. Sottolineo inoltre - conclude - la qualità del nostro lavoro e del management Sac, che ha permesso di ottenere risultati importanti a livello di traffico consolidato e fare così ulteriori investimenti"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento