Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

“Affitto di poltrona” per incentivare l’iniziativa privata e la concorrenza

Nei prossimi giorni i dettagli dell'iniziativa saranno presentati in una conferenza stampa dall'ammministrazione e dalle stesse associazioni di categoria. L' "Affitto di poltrona" è già stato sperimentato con successo in alcune città

Si chiama “affitto di Poltrona” ed è la condivisione di spazi lavorativi all’interno delle attività in particolare di acconciatori ed estetiste. Durante l’ultima riunione la Giunta ha deciso, accogliendo le tante richieste pervenute dalle associazioni di settore, Cna, Upla Claai, Confartigianato e Casartigiani, all’assessorato alle attività Produttive retto da Angela Mazzola, di demandare al Direttore delle Attività Produttive tutte le attività propedeutiche alla predisposizione dell’ atto deliberativo,come le conferenze di servizio con gli uffici direttamente interessati e  con l’ufficio del Lavoro, per dare corso alla sperimentazione a Catania.

Nei prossimi giorni i dettagli dell'iniziativa saranno presentati in una conferenza stampa dall'ammministrazione e dalle stesse  associazioni di categoria. L’ "Affitto di poltrona" è già stato sperimentato con successo in alcune città sia in Italia che all’estero, la condivisione dello spazio di lavoro rende possibile a chi già possiede l’attività di rilanciarla e a chi è in regola, ma non è in grado di aprire uno spazio proprio, di lavorare in condivisione, rendendo più competitivo il lavoro di tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Affitto di poltrona” per incentivare l’iniziativa privata e la concorrenza

CataniaToday è in caricamento