Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Maniace

Invade terreno con gregge e aggredisce la proprietaria

Sfiorata la strage a Maniace in contrada Zirilli. Un pastore di 38 anni ha aggredito a bastonate la proprietaria di un terreno, l'uomo pretendeva di pascolare nel terreno di lei 250 ovini. Alcuni mesi prima le aveva ucciso il cane

Lite furibonda in contrada Zirilli, a Maniace, in provincia di Catania, un pastore ha aggredito a bastonate la proprietaria di un terreno agricolo, l’uomo pretendeva di pascolare nel terreno di lei 250 ovini.

Il pastore di 38 anni è finito agli arresti domiciliari. L'uomo, accusato di tentata estorsione e lesioni aggravate, é stato raggiunto da un provvedimento emesso dal gip del Tribunale etneo.

I fatti risalgono al 19 ottobre scorso, quando il pastore abusivamente si è introdotto all'interno di una proprietà privata, coltivata ad ortaggi e frutta, portando al pascolo circa 250 ovini. L'uomo, secondo una ricostruzione degli investigatori, ha aggredito a bastonate la proprietaria del fondo che lo aveva invitato ad uscire dal terreno.

Le indagini, avviate dai carabinieri, hanno permesso di accertare che già in passato l'indagato aveva portato il proprio gregge a pascolare all'interno di proprietà private altrui e che non era nuovo ad atteggiamenti minacciosi e violenti, tanto che, qualche mese prima, aveva investito con il proprio fuoristrada il cane della donna, uccidendolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Invade terreno con gregge e aggredisce la proprietaria

CataniaToday è in caricamento