Aggredisce e minaccia di morte i genitori, i vicini lanciano l'allarme: arrestato

I carabinieri di Gravina di Catania hanno arrestato un 24enne, di Tremestieri Etneo, per maltrattamenti in famiglia. Ieri sera, il giovane mentre si trovava a casa, per futili motivi, ha iniziato a litigare col padre e la madre, ed in preda all'ira ha iniziato prima ad inveire e poi ad aggredirli minacciandoli

I carabinieri di Gravina di Catania hanno arrestato un 24enne, di Tremestieri Etneo, per maltrattamenti in famiglia. Ieri sera, il giovane mentre si trovava a casa, per futili motivi, ha iniziato a litigare col padre e la madre, ed in preda all’ira ha iniziato prima ad inveire e poi ad aggredirli minacciandoli, costringendoli a barricarsi dentro una stanza.

I vicini udite le urla e richieste di aiuto da parte dei genitori hanno chiamato al 112. Una gazzella è immediatamente intervenuta ed ha bloccato il 24enne in un evidente stato di agitazione mentre era intento a sfondare la porta dove vi erano i famigliari. L’arrestato è stato associato nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento