rotate-mobile
Cronaca

Aggredisce la convivente, arrestato per maltrattamenti e lesioni in famiglia

Ha aggredito la sua convivente, una 38enne catanese, minacciandola. Nella circostanza, però, la donna è riuscita a sfuggire all’aggressore rifugiandosi e chiudendosi all’interno della stanza da letto, da dove è riuscita a telefonare al 112 chiedendo aiuto

I carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato un 40enne, catanese, per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, violenza privata e minacce.   

Ieri pomeriggio, l’uomo a seguito di un diverbio, scaturito per futili motivi, ha aggredito la sua convivente, una 38enne catanese, minacciandola. Nella circostanza, però, la donna è riuscita a sfuggire all’aggressore rifugiandosi e chiudendosi all’interno della stanza da letto, da dove è riuscita a telefonare al 112 chiedendo aiuto.

Una Gazzella dell’Arma è intervenuta immediatamente nell’abitazione bloccando l’uomo ancora in preda all’ira, dietro la porta della stanza da letto intento a minacciare la 38enne.

Grazie al tempestivo intervento dei militari la donna se l’è cavata con una lieve tumefazione al collo.
L’arrestato è stato associato nel carcere di Piazza Lanza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce la convivente, arrestato per maltrattamenti e lesioni in famiglia

CataniaToday è in caricamento