Aggredisce e picchia la moglie: scatta il divieto di avvicinamento

L'ordinanza è stata emessa nei confronti di un cittadino rumeno dopo numerosi episodi di maltrattamenti, anche in presenza di minori

Non potrà più avvicinarsi alla moglie, un cittadino rumeno violento che nel corso degli anni, anche sotto effetto di alcol, ha aggredito e picchiato la moglie, persino in presenza di minori. Per questa ragione la polizia ha emesso nei confronti di S.D.C. un divieto di avvicinamento verso la coniuge.

L'ultimo episodio di violenza si è consumato lo scorso aprile e la vittima, dopo l'ennesima aggressione è stata ricoverata in ospedale e ha sporto querela nei confronti dell'uomo. Nel corso dell'attività investigativa gli agenti hanno avuto conferma dell'atteggiamento violento del marito, sentendo anche numerosi testimoni che hanno confermato come il rumeno, in varie circostanze abbia picchiato la donna privandola anche di entrare in casa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento