Aggredisce la vittima a colpi di bottiglia: arrestato rapinatore violento

La polizia ha arrestato un cittadino ghanese, Mohamed Moussa, irregolare sul territorio nazionale e già destinatario di un provvedimento di espulsione

Gli agenti della squadra Volante della questura di Catania ieri mattina hanno arrestato un cittadino ghanese, Mohamed Moussa, del 1989, irregolare sul territorio nazionale, poichè ritenuto responsabile di rapina aggravata. Il delitto era stato messo  nel corso della notte, quando la vittima, transitando per la piazza Ottorino Respighi per rientrare a casa dopo il lavoro, era stata affrontata dall’extracomunitario che dopo averlo aggredito alle spalle colpendolo a una gamba e facendolo cadere a terra, gli si era scagliato contro armato di una bottiglia di vetro, causandogli la rottura di un dente. Il tutto solo per rapinarlo del telefono cellulare. La vittima, però, tramite un’applicazione installata sul suo cellulare, ha geolocalizzato il telefono, dopodiché ha segnalato quanto accaduto alla sala operativa della Questura, tramite linea di emergenza 112 Nue. Le pantere della Volante sono state immediatamente inviate nel luogo che il rapinato ha indicato e, grazie anche alle descrizioni fornite dall’interlocutore, i poliziotti, dopo una perlustrazione hanno individuato un uomo di colore che corrispondeva alle fattezze del rapinatore. L’uomo aveva trovato rifugio all’interno di un’utilitaria abbandonata, posteggiata in via Tezzano. Gli agenti hanno circondato l ‘autovettura, fatto scendere in sicurezza il rapinatore, controllato e identificato nel Moussa. Gli agenti hanno quindi sottoposto a perquisizione sia l'uomo che l'autovettura ritrovando il telefono rubato che è stato riconsegnato alla vittima. Il Moussa, inoltre, è risultato inottemperante a un decreto di espulsione emesso in data 8 aprile scorso e a suo carico sono emersi numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, in materia di stupefacenti e per resistenza e violenza a publbico ufficiale. E' stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto, sussistendo il concreto pericolo di fuga essendo senza fissa dimora. Lo straniero è stato condotto presso il carcere di Piazza Lanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento