rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Giarre

Aggredito sottufficciale della marina militare, scattano 4 denunce

L'episodio è avvenuto in contrada Codavolpe per problemi di vicinato. Gli aggressori sono stati denunciati per lesioni aggravate in concorso. Il militare è intervenuto in difesa del padre che aveva avuto degli alterchi con i proprietari di una casa di campagna, confinante. Ha riportato la frattura del polso e varie contusioni

Aggredito da quattro persone, tutte appartenenti allo stesso nucleo familiare, un sottufficiale della Marina militare in contrada Codavolpe. L'episodio sarebbe avvenuto per problemi di vicinato. Gli aggressori sono stati denunciati per lesioni aggravate in concorso.

Il militare è intervenuto in difesa del padre che aveva avuto degli alterchi con i proprietari di una casa di campagna, confinante. Solo l'intervento dei carabinieri, informati da alcuni vicini, ha evitato ben più gravi conseguenze. Il sottufficiale, di 38 anni, in ambulanza è stato trasportato all'ospedale Vittorio Emanuele di Catania, dove è stato ricoverato. I medici gli hanno riscontrato una frattura al polso destro e contusioni alla testa e all'addome, giudicate guaribili in 30 giorni. Nell'abitazione degli aggressori i militari hanno trovato e sequestrato un fucile da caccia calibro 12, marca Benelli, regolarmente detenuto da uno degli indagati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito sottufficciale della marina militare, scattano 4 denunce

CataniaToday è in caricamento