Extracomunitario ospite del Cara di Mineo aggredisce 2 carabinieri

La baruffa, scoppiata per futili motivi durante la distribuzione delle schede telefoniche fornite agli ospiti per contattare le famiglie, ha avuto incresciosi risvolti per due carabinieri. Un ufficiale e un Carabiniere scelto, intervenuti per sedare gli animi, sono stati improvvisamente aggrediti dal nigeriano, riportando lesioni

È sfociata in lite l’intemperanza di un cittadino nigeriano ospite del C.A.R.A. di Mineo. La baruffa, scoppiata per futili motivi durante la distribuzione delle schede telefoniche fornite agli ospiti per contattare le famiglie, ha avuto incresciosi risvolti per due carabinieri. Un ufficiale e un Carabiniere scelto, intervenuti per sedare gli animi, sono stati improvvisamente aggrediti dal nigeriano, riportando lesioni medicate presso il Pronto Soccorso calatino. L’uomo è stato subito bloccato e arrestato: adesso dovrà rispondere della sua violenza alla legge e presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento