rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

Tenta di sfondare la porta di casa per aggredire la compagna: arrestato 32enne

All'origine del folle gesto ci sarebbe un precedente litigio tra la coppia, culminato al termine di una serie di violenze psico-fisiche subite nel tempo dalla donna

I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale di Catania hanno arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia un 32enne catanese, pregiudicato per reati in materia di sostanze stupefacenti. Nello specifico i militari, a seguito di una chiamata pervenuta nella mattinata di ieri al numero unico di emergenza si sono e recati nel centro cittadino, dove una donna aveva segnalato di essere barricata in casa insieme ai tre figli minorenni in quanto il marito stava cercando di sfondare la porta per aggredirla.

I militari hanno bloccato il 32enne in evidente stato di alterazione riconducibile all’assunzione di stupefacenti e sono riusciti ad accedere all’abitazione solo grazie all’intervento dei vigili del Fuoco. In casa i carabinieri hanno trovato la donna con i tre figli minorenni, con la quale hanno proceduto alla ricostruzione dei fatti, accertando che la motivazione del gesto fosse riconducibile ad un precedente litigio tra la coppia, culminato al termine di una serie di violenze psico-fisiche subite nel tempo dalla donna.

Il giovane è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria etnea, che ha convalidato l’arresto e disposto la misura degli arresti domiciliari presso l’abitazione paterna con applicazione del braccialetto elettronico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di sfondare la porta di casa per aggredire la compagna: arrestato 32enne

CataniaToday è in caricamento