Cronaca

Aveva picchiato selvaggiamente la convivente, convalidato il fermo

La ragazza dominicana è tuttora ricoverata in prognosi riservata, pur non versando in imminente pericolo di vita. I sanitari sono però in apprensione per lo stato di salute dell’occhio colpito, che potrebbe perdere la propria funzionalità

Il pregiudicato 37enne originario della Repubblica dominicana - domiciliato a Catania -è stato arrestato. Inizialmente era stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto nella notte tra domenica e lunedì scorsi, poiché si era reso responsabile di lesioni personali gravissime, avendo aggredito selvaggiamente la convivente connazionale di 27 anni, durante una lite scaturita per futili motivi. Oggi l’Autorità Giudiziaria ha convalidato il fermo tramutandolo in arresto.

In occasione della brutale aggressione, la vittima era stata soccorsa dai militari dell’Arma e da personale del 118 che aveva ricoverato la donna presso il Policlinico per gravissime lesioni riportate all’occhio destro.

I carabinieri, in seguito alla segnalazione ricevuta dal personale medico, hanno avviato le indagini. La giovane malcapitata era stata picchiata più volte dal suo aguzzino, come evidenziato da alcuni referti medici ritrovati nell’abitazione della coppia, pur non avendo mai presentato alcuna denuncia per tali vicende.

La ragazza dominicana è tuttora ricoverata in prognosi riservata, pur non versando in imminente pericolo di vita. I sanitari sono però in apprensione per lo stato di salute dell’occhio colpito, che potrebbe perdere la propria funzionalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva picchiato selvaggiamente la convivente, convalidato il fermo

CataniaToday è in caricamento