rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Aggredisce la nonna e i genitori per comprare la droga: arrestato

Anche l’anziana nonna dell’arrestato ha riportato lesioni e fratture alle dita della mano destra, giudicate guaribili in 30 giorni

Ieri sera è stata segnalata una violenta lite in famiglia a San Giovanni Galermo, nata a causa delle continue richieste di denaro da parte di un trentenne pregiudicato ai genitori per l’acquisto di sostanze stupefacenti. Le vittime, oppresse dal figlio, erano state "avvertite con queste parole": “A nesciri i soddi! Dammi vinti euru, ca cincu non m’abbastunu! Su non nesci i soddi ta fazzu pavari, ti mettu a casa sutta e supra, ti distrugiu tuttu.” La madre ribadiva di non avere alcuna disponibilità di denaro e questi, in preda all’ira, aveva cominciato a lanciare contro i familiari oggetti e arredi presenti all’interno dell’abitazione causando diversi danni. Inoltre uscendo dall’abitazione, aveva colpito ripetutamente con una sega in metallo il cofano dell’autovettura del genitore. Durante le fasi della lite, l’anziana nonna dell’arrestato ha riportato lesioni e fratture alle dita della mano destra, giudicate guaribili in 30 giorni. Il tossicodipendente si trova ora a piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce la nonna e i genitori per comprare la droga: arrestato

CataniaToday è in caricamento