Calci e pugni ad una dipendente di un centro estetico, arrestato 62enne a Mascali

Un 62enne di Mascali, dopo aver preso di mira dal febbraio scorso una 30enne titolare di un centro estetico, ieri sera si è presentato nell'esercizio commerciale della donna per poterla incontrare aggredendo con calci e pugni una dipendente

Un 62enne di Mascali, dopo aver preso di mira dal febbraio scorso una 30enne titolare di un centro estetico della zona, perseguitata attraverso sms ed appostamenti, ieri sera si è presentato nell’esercizio commerciale della donna per poterla incontrare non esitando ad aggredire con calci e pugni una dipendente.

Sul posto l’immediato intervento dei Carabinieri della Stazione di Giarre che, sollecitati da una chiamata al 112, hanno bloccato ed arrestato l’energumeno. La ragazza, trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Acireale, è stata medicata per dei politraumi e dimessa con una prognosi di 7 giorni. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato ristretto ai domiciliari con l’accusa di atti persecutori e lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento