Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

Lo rende noto il Sindacato italiano appartenenti polizia (Siap) che, in una nota, parla di "un bollettino di guerra", definendo i responsabili "persone vigliacche che non esitano con le loro azioni a travolgere e mandare all'ospedale gli operatori che non possono reagire"

"In 40 a Catania ieri pomeriggio, nel quartiere di Librino, hanno aggredito due agenti di una volante che volevano bloccare una moto senza targa". Lo rende noto il Sindacato italiano appartenenti polizia (Siap) che, in una nota, parla di "un bollettino di guerra", definendo i responsabili "persone vigliacche che non esitano con le loro azioni a travolgere e mandare all'ospedale gli operatori che non possono reagire".

La nota della Questura

Per il Siap c'è una "emergenza ordine pubblico" e per questo il sindacato chiede al questore "l'impiego del reparto mobile per difendere poliziotti e operatori del soccorso (medici, vigili e pompieri)" ricordando come "la riduzione del numero delle volanti in una città con i commissariati senza organico è pericolosa".

"Il pericolo che possa accadere qualcosa di grave è nell'aria - conclude il Siap - a rimetterci in salute fino ad ora solo i poliziotti, lasciati soli ad affrontare il degrado sociale catanese che avanza con una rapidità incredibile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento