Spaccano la vetrata del distributore Agip di Paternò, presi mentre rubano all'interno

Colti sul fatto due criminali che, dopo aver sfondato un vetro della porta d'ingresso del distributore Agip di Piazza Purgatorio, stavano razziando la cassa, circa 100 euro il totale, ed una ventina di litri di gasolio. Un terzo complice è riuscito a far perdere le proprie tracce

I carabinieri della Compagnia di Paternò, intorno alle 02:00 di stanotte, grazie all’equipaggio di una gazzella del nucleo radiomobile, hanno colto sul fatto due criminali che, dopo aver sfondato un vetro della porta d’ingresso del distributore Agip di Piazza Purgatorio, stavano razziando la cassa, circa 100 euro il totale, ed una ventina di litri di gasolio. A finire in manette i due pregiudicati, entrambi di Paternò, C. F. e L. R. S., rispettivamente di 39 e 38 anni, accusati di furto aggravato in concorso. Un terzo complice è riuscito a far perdere le proprie tracce. Gli arrestati, in attesa di giudizio, sono stati rimessi in libertà così come disposto dal magistrato di turno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento