rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Ai domiciliari utilizzava il figlio 12enne per la sua attività di spacciatore

Il minore, dopo aver ricevuto le richieste dell'acquirente, rientrava a casa dal padre che gli forniva la dose da vendere. In uno di questi 'viaggi' il personale di polizia ha intercettato il minore al momento dell'ingresso a casa

Ai domiciliari, utilizzava il figlio dodicenne per portare avanti la sua attività di spacciatore e gestire i contatti con gli acquirenti. E' accaduto ad Acireale. Il minore, dopo aver ricevuto le richieste dell'acquirente, rientrava a casa dal padre che gli forniva la dose da vendere.

In uno di questi 'viaggi' il personale di polizia ha intercettato il minore al momento dell'ingresso a casa e, facendo irruzione nell'abitazione, ha sorpreso l'uomo in possesso di 26 grammi di marijuana, pronta ad essere smerciata e lo ha arrestato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari utilizzava il figlio 12enne per la sua attività di spacciatore

CataniaToday è in caricamento