Al Garibaldi la mostra fotografica permanente “Il tempo in oncologia, la vita adesso”

urante l’evento, che sarà moderato da Luigia Carapezza, Psicoterapeuta, verrà proiettato il cortometraggio “Il tempo sospeso: la narrazione dell’attesa nel linguaggio cinematografico”, a cura di Sergio Barone, Docente di Sceneggiatura Cinematografica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Domani 12 dicembre 2018 alle ore 10.30, sarà inaugurata, presso la sala Dusmet del Presidio Ospedaliero Garibaldi Centro di Catania, la mostra fotografica permanente “Il tempo in oncologia, la vita adesso”, organizzato dall’U.O. di Oncologia Medica dell’Arnas Garibaldi. Alla cerimonia inaugurale, oltre alle autorità invitate, interverranno: Roberto Bordonaro, Direttore della stessa Unità Operativa nonché Segretario Nazionale AIOM, Gabriella De Benedetta, Segretario Nazionale SIPO, e Giuseppe Lavenia, Medico Oncologo. Durante l’evento, che sarà moderato da Luigia Carapezza, Psicoterapeuta, verrà proiettato il cortometraggio “Il tempo sospeso: la narrazione dell’attesa nel linguaggio cinematografico”, a cura di Sergio Barone, Docente di Sceneggiatura Cinematografica.

Torna su
CataniaToday è in caricamento