Cronaca

Alibus, la richiesta: "L'Amt risarcisca i biglietti venduti a 4 euro"

A sollevare la proposta: Nunzio Vasta presidente dell'Associazione Nuovi Consumatori Europei, Lorenzo Costanzo presidente dell'Associazione Commercianti del Centro di Catania, e Michele Neri direttore provinciale di Feditalimprese Catania

Nuovi Consumatori Europei, Feditalimprese e Associazione Commercianti del Centro Storico di Catania, chiedono che "l'Amt risarcisca quanti hanno pagato il biglietto dell'Alibus a 4 euro"

A sollevare la richiesta: Nunzio Vasta presidente dell'Associazione Nuovi Consumatori Europei, Lorenzo Costanzo presidente dell'Associazione Commercianti del Centro di Catania, e Michele Neri direttore provinciale di Feditalimprese Catania. "In questi giorni finalmente il Comune di Catania grazie all'attenta valutazione di alcuni consiglieri comunali si è reso conto che il costo del biglietto dell'Alibus era a dir poco esagerato, considerando tra l'altro che a Milano il costo per la linea X73 è pari ad un biglietto di corsa semplice; di conseguenza il presidente Lungaro ha finalmente emanato via stampa la possibilità di riportare il costo del biglietto al prezzo di 1 euro. Le scriventi associazioni chiedono che l'Amt risarcisca gli utenti che hanno pagato il biglietto a 4euro tramite rimborsi diretti, altrimenti saranno pronti a lanciare una Classaction chiedendo i rimborsi attraverso un apposito modello presso le proprio sedi. A tal proposito le tre sigle uniranno le loro forze, mettendo a disposizione i propri legali per assistere quanti chiederanno il predetto rimborso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alibus, la richiesta: "L'Amt risarcisca i biglietti venduti a 4 euro"

CataniaToday è in caricamento