Crac Aligrup: i nomi dei soggetti coinvolti

Gli indagati sono 9: 3 amministratori giudiziari della Aligrup S.p.a. e 6 tra amministratori di fatto e di diritto di diverse società collegate. Tra gli indagati anche Salvatore Muscarà, appena nominato dal sindaco Enzo Bianco alla guida della Pubbliservizi, società partecipata della Città Metropolitana

Su delega della Procura della Repubblica di Catania i finanzieri del comando provinciale di Catania, hanno dato esecuzione ad un decreto emesso dal Gip che ha disposto il sequestro preventivo di disponibilità finanziarie per oltre 19 milioni di euro nell’ambito di un’ampia attività di indagine per il reato di bancarotta fraudolenta relativo al crac della Aligrup S.p.a., società operante nel settore della grande distribuzione alimentare, ammessa al concordato preventivo dal Tribunale fallimentare di Catania in data 18.3.2013.

Il provvedimento è stato emesso nei confronti di 9 indagati, 3 amministratori giudiziari della Aligrup S.p.a. e 6 tra amministratori di fatto e di diritto di diverse società collegate.

I soggetti coinvolti sono:

- Sebastiano SCUTO, amministratore di fatto di Aligrup S.p.a. e titolare di quote di Aligrup S.p.a. e di Fruttexport S.r.l.;

- Salvatore Michele SCUTO, procuratore speciale e liquidatore di Aligrup S.p.a.;

 Rita SPINA, titolare di quote della Fruttexport s.r.l.;

-  Domenico SPINA, amministratore unico di Fruttexport s.r.l.;

 - Carmelo FRASCA amministratore unico della Lanificio di Ragusa coniugi Frasca S.r.l.;

 - Filippo TOMARCHIO, liquidatore di Deteritalia S.r.l.

- Salvatore MUSCARA’ (appena nominato dal sindaco Enzo Bianco alla guida della Pubbliservizi, società partecipata della Città Metropolitana), Carmelo LAZZARA e Angelo GIORDANO, amministratori giudiziari di Aligrup S.p.a.

Gli indagati rispondono di concorso in bancarotta fraudolenta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento