Vertenza Aligrup: si dimette il liquidatore, preoccupati i dipendenti

Dopo la cassa integrazione scattata ieri per i 1300 dipendenti del colosso della grande distribuzione, arriva la notizia delle dimissioni di Maurizio Verona

Si complica la vicenda dell’Aligrup. Dopo la cassa integrazione scattata ieri per i 1300 dipendenti del colosso della grande distribuzione, arriva la notizia delle dimissioni di Maurizio Verona, liquidatore della società. Al posto di Verona sarebbe stato designato Agatino Rizzo. Preoccupati i dipendenti che temano che tali dimissioni allunghino i tempi delle trattative in corso.

Intanto i lavoratori aspettano il pagamento degli stipendi, il saldo delle tredicesime e soprattutto notizie certe sul futuro dei punti vendita non ceduti.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Duplice omicidio di Librino, 5 fermati vicini ai Cursoti milanesi

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento