Cronaca Corso Italia

Aligrup, sit in dei dipendenti al Tribunale: "Ci hanno lasciato soli"

Il nuovo anno non ha portato nulla di buono per gli ex dipendenti Aligrup, nuovamente alle prese con le vicissitudini giudiziarie della loro azienda, oggi amministrata dal liquidatore Francesco Fisichella

Il nuovo anno non ha portato nulla di buono per gli ex dipendenti Aligrup, nuovamente alle prese con le vicissitudini giudiziarie della loro azienda, oggi amministrata dal liquidatore Francesco Fisichella.

Lo scorso novembre l'Ipercoop ha assorbito circa 400 lavoratori smistando l'organico nel nuovo punto vendita del centro commerciale "Le Zagare" ed in altri supermercati di Bronte, Modica, Zafferana, Tremestieri. Tuttavia buona parte dei lavoratori sono ancora in attesa di un ricollocamento e non hanno avuto ad oggi garanzie sul loro futuro.

Questa mattina una rappresentanza del gruppo degli "esclusi" si è radunata in sit in nei pressi del Tribunale di Catania per manifestare ancora una volta il loro dissenso contro le scelte adottate in sede di trattativa.

"Abbiamo deciso di tornare in strada ancora una volta- spiega Santo Messina, rsa Ugl- perchè sappiamo per certo che oggi si deciderà sull'acquisizione di altri 4 punti vendita Aligrup, ma ben 500 persone rischiano di rimanere fuori dalle trattative. E' assurdo che una azienda come la nostra con 1900 dipendenti venga smembrata senza salvaguardare gli interessi di chi per anni ha lavorato sodo. Nessuno ha fatto nulla per salvarci. Dopo tante promesse siamo disperati  e senza più risorse. Basti pensare che anche la cassa integrazione straordinaria, che non sarà infinita, arriva in ritardo creando ulteriori disagi per noi e le nostre famiglie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aligrup, sit in dei dipendenti al Tribunale: "Ci hanno lasciato soli"

CataniaToday è in caricamento