Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Allaccio abusivo alla rete elettrica: un arresto

La polizia ha arrestato il pregiudicato catanese 39enne M.C. per furto aggravato

La polizia ha arrestato il pregiudicato catanese 39enne M.C. per furto aggravato di energia elettrica. I poliziotti del Commissariato Borgo-Ognina, nell’ambito di specifici servizi finalizzati anche alla repressione di questa forma d’illegalità, hanno controllato un immobile che, pur essendo fornito di energia elettrica, era tuttavia privo di contatore. Notando un pericoloso groviglio di fili che dall’appartamento si collegava direttamente alla rete elettrica posta sulla pubblica via, i poliziotti hanno richiesto l’intervento di personale specializzato dell’Enel, il quale, accertato l’allacciamento abusivo, ha provveduto immediatamente ad interrompere la fornitura abusiva di energia elettrica. Il proprietario dell’immobile in questione è stato arrestato per furto aggravato. Contestualmente è stata denunciata la quarantaduenne S.V., ritenuta responsabile di furto di energia elettrica, realizzato però questa volta attraverso la manomissione del contatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allaccio abusivo alla rete elettrica: un arresto

CataniaToday è in caricamento