rotate-mobile
Cronaca Porto Di Catania

"C'è una bomba al porto": esercitazione a bordo di una nave di linea

La sala operativa della capitaneria ha coordinato l'intervento su una nave diretta a Napoli

Alle 11 di questa mattina un “allarme bomba” ha scosso il porto di Catania, facendo scattare il dispositivo di sicurezza previsto in questi casi. Si trattava tuttavia di una esercitazione svolta a bordo di una nave di linea impiegata sulla rotta per Napoli.

L'esercitazione

La sala operativa della capitaneria di porto, ricevuta la segnalazione dagli addetti alla sicurezza portuale, ha testato il piano antiterrorismo, provvedendo ad allertare tutti gli enti preposti ed inviando sul posto motovedette e personale militare abilitato alla gestione di questa tipologia di emergenza.

Testato il dispositivo di sicurezza

Dopo pochi minuti, attorno all’unità navale è stato creata un’area di sicurezza grazie all’intervento di motovedette e auto della guardia costiera, polizia, vigili urbani e vigili del fuoco. Il personale della nave, con l’occasione ha avuto modo di tastare il piano di sicurezza di bordo e le capacità dell’equipaggio di intervento in caso di allarme bomba. All’esercitazione, coordinata dall'ammiraglio Nunzio Martello, ha assisto il prefetto di Catania ed il dirigente della polizia di frontiera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"C'è una bomba al porto": esercitazione a bordo di una nave di linea

CataniaToday è in caricamento