Allarme bomba vicino la villa Bellini: artificieri a lavoro, ma il pacco era vuoto

Un pacco sospetto, appoggiato alla buca esterna per le lettere dell'Ufficio Postale centrale di via Etnea, a Catania, ha fatto scattare i controlli da parte di carabinieri e artificieri

Un pacco sospetto, vicino l'Ufficio Postale centrale di via Etnea, ha fatto scattare i controlli da parte di carabinieri e artificieri. La zona e' rimasta presidiata e la via Etnea, all'altezza della Villa Bellini, è stata chiusa al traffico.

Davanti al presunto pacchetto esplosivo gli artificieri hanno piazzato un cannoncino ad acqua: uno strumento ad alta pressione che serve a rompere l'involucro senza innescare eventuali esplosioni. Una volta aperto il pacco, gli artificieri hanno scoperto che all'interno c'era un testo di agraria.

L'allarme era stato lanciato da alcuni passanti che avevano notato il pacchetto abbandonato sopra una buca delle lettere, insospettendosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento