Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Venerdì tutti in bici per dire “basta ai morti in strada”

L'iniziativa nasce in seguito al terribile scontro che ha ucciso la diciassettenne lodigiana Altea travolta da un Suv ad altissima velocità mentre era in gita con il suo gruppo scout, domenica scorsa

Arriva la risposta dei ciclisti catanesi alla violenta morte della diciassettenne lodigiana che domenica scorsa è stata travolta da un Suv ad altissima velocità mentre era in gita con il suo gruppo scout.

A Catania il gruppo di ciclo attivisti in collaborazione con la rete nazionale #salvaciclisti ha organizzato una manifestazione per dire Ora basta morti in strada, servono azioni immediate”. In città l’appuntamento è per venerdì 16 novembre alle ore 21:30 in piazza Duomo. L’iniziativa è aperta a tutti ciclisti e non.

Il tam tam è partito in rete e in poche ore si è diffuso a macchia d’olio. Complice anche il risalto della reazione di diverse realtà, dall’Associazione nazionale familiari vittime della strada alla Federazione amici della bicicletta, dopo la pubblicazione della lettera del movimento #salvaiciclisti al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Il movimento ha anche scritto alle ambasciate di Gran Bretagna, Olanda e Danimarca chiedendo supporto nei confronti del governo italiano perché prenda urgentemente misure concrete per fermare le stragi stradali.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venerdì tutti in bici per dire “basta ai morti in strada”

CataniaToday è in caricamento