Militari americani tinteggeranno una scuola a San Cristoforo

Un gruppo di volontari militari americani appartenenti al reparto logistica "NAVSUP Fleet Logistics Center Sigonella", tornerà al lavoro a San Cristoforo nel plesso "Concordia" dell'Istituto 'Cesare Battisti' per continuare a tinteggiare le aule

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Domani, giovedì, 30 gennaio alle ore 09.30, un gruppo di volontari militari americani appartenenti al reparto logistica "NAVSUP Fleet Logistics Center Sigonella", tornerà al lavoro a San Cristoforo nel plesso "Concordia" dell'Istituto 'Cesare Battisti' per continuare a tinteggiare le aule. I marinai hanno infatti deciso da tempo di "adottare" questa scuola per rendere le sue strutture più vivibili, ordinate ed accoglienti per i piccoli alunni di San Cristoforo. I militari a stelle e strisce saranno affiancati ancora una volta da un gruppo di studenti italiani dell'IPSIA "Eredia Fermi" di Catania con i quali si è stabilita, ormai da diversi mesi, una solida collaborazione nel campo del volontariato civico.

Il progetto, terzo di una serie iniziata a settembre 2013, rientra nell'ambito del noto programma "Community Relations" della Marina USA i cui marinai, per tradizione, dimostrano - attraverso numerose attività di volontariato ambientale a tutela di siti storici, parchi, spiagge, strade, piazze e di supporto a chiese, parrocchie, mense dei poveri e numerosi enti caritatevoli siciliani- affetto e vicinanza alle comunità siciliane che li ospitano da decine di anni.

Torna su
CataniaToday è in caricamento