menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amt, positivo il bilancio dell'azienda: Lungaro spiega il "miracolo"

Dal bilancio complessivo dell'azienda, al tema delle nuove assunzioni, fino ad arrivare al trasporto integrato con metropolitana e ferrovie. Un'intervista a "tutto campo" rilasciata dal presidente del Cda Amt Catania, Carlo Lungaro, in esclusiva per CataniaToday

Carlo Lungaro, presidente del Cda Amt di Catania, ha tracciato in esclusiva per CataniaToday il bilancio complessivo dell'azienda a circa un anno dal suo insediamento. Dal tema delle nuove assunzioni, fino ad arrivare al trasporto integrato con metropolitana e ferrovie. Una vera e propria intervista a "tutto campo".

A Luglio del 2013 l'azienda registrava una proiezione di perdita di 3 milioni di euro. Al 31 dicembre 2013 ha chiuso invece il proprio bilancio con un utile d'esercizio di circa 226 mila euro. Come è avvenuto il miracolo?

"Con il mio ingresso abbiamo cambiato assetto organizzativo. Mentre prima, per fare un esempio, uscivano 70-80 autobus al giorno, col mio arrivo, dopo una serie di interventi, ripristinando un rapporto preesistente e consolidato già 15 anni fa, si è verificato un intervento positivo sui lavoratori dell'officina, rivitalizzati per il mio arrivo che già in passato aveva sollevato le sorti dell'azienda prima che lasciassi l'incarico. Tutto questo ha creato quindi premesse solide per l'incremento di autobus giornalieri e siccome siamo pagati in base ai chilometri percorsi, sono così aumentati anche i ricavi in base ai contratti di servizio. Si sono poi aggiunti in concomitanza altri fattori extra, le cosiddette plusvalenze, quali assicurazioni, un contenzioso con la Menarini, che hanno portato alla fine ad un utile positivo per l'azienda"

L'attuale amministrazione ad Aprile ha annunciato l'assunzione dei primi 20 nuovi autisti dell'Amt, facendo ricorso alla graduatoria esistente, con il passaggio del numero di autovetture da 72 a 152 in totale. Riguardo questi punti qual è la situazione oggi?

"Gli autobus disponibili sono intorno ai 140, siamo quindi rientrati in una situazione di normalità. Le assunzioni sono in corso e stiamo inviando i 20 lavoratori alle visite di idoneità per essere poi assunti. Secondo le previsioni tutto dovrebbe avvenire verso fine Luglio"

La regione siciliana ha pagato le somme dovute all'Amt per l'effettiva percorrenza dei chilometri?

"Le Regione non ha pagato primo trimestre e neanche secondo e terzo, che scade la prossima settimana e dovrebbe essere pagato. Mancherebbero qualcosa come 20 milioni di contributi contrattuali alla nostra azienda. Il comune ci ha sostenuto e dato una mano e quindi abbiamo pagato stipendi regolarmente, però è chiaro che questi soldi sono necessari per programmare il futuro. Mi fa piacere ricordare che finalmente abbiamo il DURC, un segnale di grande regolarità contributiva. Abbiamo sistemato una partita di 9 milioni di Inps, ma abbiamo dovuto rateizzare anche l'Inps in due anni e questo ci ha portato ad avere il DURC, importante per fare attività esterna"

A un anno di distanza dall'approvazione del Piano Urbano del Traffico, PUT, avvenuta nel Maggio del 2013, qual è l'attuale situazione?

"Possiamo definirlo come un "libro dei sogni". Il PUT è sicuramente una cosa fatta bene, progettata da professionisti. La verità è che non è stato previsto che gli autobus che circolano sono circa 100. Un piano del traffico che prevede una dislocazione del servizio in più aree, non è possibile farlo senza vetture sufficienti. Un piano ottimo quindi in prospettiva, ma senza gli strumenti è inapplicabile. Comunque noi stiamo lavorando nel segno del PUT, siamo quindi su questa strada, programmando delle modifiche alla rete"

A che punto è il progetto di trasporto integrato con metropolitana e ferrovie?

"Siamo nel cuore del progetto, abbiamo fatto un comitato con Circumetnea, che verrà rafforzato per una serie di prospettive future. Attualmente stiamo lavorando su Nesima: sarà questo un punto di partenza"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento