Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

I numeri di "Amigo", il car sharing Amt: oltre 1600 utenti nei primi 6 mesi

L’utilizzo delle auto del car sharing è preferito per spostarsi in città e provincia. Il 92% degli utenti lo ha scelto per viaggiare entro i 100 km e solo l’8%, appena 352 noleggi, ha superato i 100 km di percorrenza

Una parte consistente di cittadini etnei maggiorenni dal giugno 2020 sceglie un modo più “smart” per spostarsi in città, con il mezzo pubblico comodo, sicuro e a favore dell’ambiente, optando per il car sharing messo a disposizione dall’Azienda Metropolitana Trasporti di Catania in collaborazione con l’Amat di Palermo. A dirlo sono i dati raccolti dalle due aziende di trasporto pubblico locale nei primi sei mesi di vita catanese di “Amigo”, il noleggio a breve termine tutto siciliano. Un trend che piace e che conferma la volontà dei catanesi di cambiare abitudini verso una svolta green con evidenti benefici per la città, sia in termini di riduzione del traffico, sia di diminuzione dell’inquinamento dell’aria.

Gli iscritti al servizio di noleggio auto a breve termine sono in costante crescita, andando bel oltre le previsioni dell’Amt. Sono 1660 gli utenti che al 31 dicembre  2020 hanno viaggiato con le nuovissime vetture Toyota Yaris ibride e Lancia Y benzina euro 6 a basso impatto ambientale nei 140 stalli disponibili in 40 punti distribuiti in città. Scendendo nel dettaglio, la maggioranza della “community” è costituita da quarantenni (precisamente l’età media è di 39,68 anni) per la più parte uomini (73%) rispetto alle donne (27%). Tra i primi chi sceglie Amigo sono soprattutto i giovanissimi, tra i 22 e i 25 anni, tra le donne coloro che hanno tra i 30 e i 33 anni.

L’utilizzo delle auto del car sharing è preferito per spostarsi in città e provincia. Il 92% degli utenti lo ha scelto per viaggiare entro i 100 km e solo l’8%, appena 352 noleggi, ha superato i 100 km di percorrenza. Pochi quindi i turisti, evidentemente a causa del periodo di emergenza sanitaria in corso. Tuttavia, stando ai dati, i periodi di maggior affluenza di iscrizioni sono stati registrati nei mesi di luglio, agosto e dicembre.

“Siamo molto soddisfatti del successo ottenuto dal servizio di car sharing, numeri che ci stanno sorprendendo -ha commentato il presidente dell’Azienda Metropolitana Trasporti Giacomo Bellavia-. Tengo a sottolineare che le nostre vetture sono igienicamente sicure perché quotidianamente pulite e sanificate. Inoltre, come omaggio agli utenti, accanto allo specchietto c’è un piccolo dispenser con gel igienizzante, molto apprezzato dagli automobilisti. Anche a Catania, come in quasi tutte le più grandi città del mondo, il servizio piace sempre di più e questo non può che rendere orgogliosa la nostra azienda che sta mettendo in campo una serie di interventi volti ad una mobilità sostenibile senza rinunciare alla comodità del trasporto a cifre molto convenienti”.

I clienti, lo ricordiamo, una volta registratisi nell’applicazione Amigo scaricata su smartphone, possono scegliere e prenotare l’auto in tempo reale e fino a 12 ore prima, ritirarla e consegnarla senza pagamenti aggiuntivi negli spazi assegnati. Il costo del noleggio si compone di due parti: una quota fissa di abbonamento (annuale) e la tariffa proporzionale all’effettivo utilizzo dell’auto (durata della corsa e chilometri percorsi).  Il car sharing Amt-Amigo oltre ad essere rispettoso dell’ambiente, è attivo h24 7 giorni su 7, consente di viaggiare nelle corsie riservate, di lasciare l’auto all’interno delle strisce blu senza costi di ticket e non dà oneri di gestione del mezzo. Il noleggio comprende tutte le spese, inclusa la polizza Kasco, e non deve essere necessariamente pianificato in anticipo.

Tra i vantaggi di Amigo c’è anche quello di poter viaggiare con l’auto in tutta la Sicilia e di poterla lasciare in tutti i luoghi dove è presente il noleggio: oltre Catania, anche Palermo, Trapani, Enna, Alcamo, Castellammare del Golfo, Scopello (stagionale), Castelvetrano, Monreale, Capaci, Aeroporto Falcone Borsellino Palermo, Aeroporto V. Bellini Catania, Aeroporto Ignazio Florio Trapani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I numeri di "Amigo", il car sharing Amt: oltre 1600 utenti nei primi 6 mesi

CataniaToday è in caricamento