Natale nero all’Amt, 760 dipendenti senza stipendi e tredicesime

Sembra che la Regione abbia sbloccato 6 milioni e 900 euro per la partecipata comunale del trasporto pubblico ed entro l'anno questi soldi dovrebbero essere esitati ai lavoratori

Continua la crisi dell’Amt.  Alla vigilia di Natale i 760 dipendenti restano in attesa dello stipendio di dicembre e della tredicesima.
La S.p.A. del Comune di Catania da mesi è in attesa di 30 milioni di euro da parte della Regione, soldi che difficilmente saranno erogati in un’unica somma.

Giovedì scorso il presidente dell’Amt, Roberto Sanfilippo, si è recato a Palermo per capire la situazione.  Sembra che la Regione abbia sbloccato 6 milioni e 900 euro per l’Amt e oggi questi soldi dovrebbero essere esitati.

Tuttavia, fonti vicine alla stessa Azienda, fanno sapere di non essere particolarmente ottimisti. Questo perché al momento Palermo avrebbe una liquidità da 580 milioni ma che, al contempo, i mandati di pagamento da esitare ammonterebbero, invece a 1 miliardo e 300 milioni di euro.

Insomma, alla fine la Regione rischierebbe di ritrovarsi a dover scegliere quali debiti pagare subito e quali no. E la paura dei vertici dell’Amt è che si possa venire tagliati fuori dai mandati rimandando così tutto al nuovo anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento