menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amt, duecento doni per i bambini da "Librincircolo"

Tappa al Garibaldi, al Cannizzaro, al San Marco e al Policlinico di Catania. Libri e giochi in parte sono stati donati anche dalle librerie “Cavallotto”, “Bonaccorso”, “Mondadori” di piazza Roma e “I Sogni di Zelda

Quasi duecento tra giocattoli e libri sono stati donati ai bambini meno fortunati, ricoverati nei reparti pediatrici, nei day hospital e nei pronto soccorso degli ospedali catanesi, grazie all’iniziativa “Librincircolo a Natale” promossa da Amt,, e AMAS (Associazione Mediterranea Autobus Storici), in collaborazione con le partecipate del Comune di Catania, Sidra, Asec Trade, Sostare e Multiservizi e il comitato provinciale della Misericordia di Catania. Dopo il successo registrato nei giorni immediatamente antecedenti il Natale, nei quali, in virtù della generosità di cittadini ed enti, sono stati raccolti regali e fondi oltre il previsto, gli ideatori Agata Parisi, consigliera di amministrazione Amt e Giuseppe Nicotra, presidente Amas hanno pensato di replicare l’iniziativa anche per ì’epifania, rendendo felici molti più bimbi malati. “Sono ancora emozionata per l’esperienza vissuta in questi giorni -ha commentato a fine evento Agata Parisi- e sono io a dire grazie a questi bambini per la lezione di vita che ci hanno dato. Noi abbiamo solo cercato di regalare loro un momento di spensieratezza. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa, andata oltre ogni previsione. Abbiamo ricevuto talmente tanti libri e regali da consentirci di pensare di organizzare una nuova iniziativa nelle prossime settimane. Grazie davvero, di cuore, a tutti”. Ieri quindi, gli organizzatori, insieme ai volontari della Misericordia di Catania e ai rappresentanti delle aziende partecipate del Comune, a bordo dei bus del Comune e di quello storico dell’Amas, hanno fatto tappa al Garibaldi, al Cannizzaro, al San Marco e al Policlinico di Catania. Libri e giochi in parte sono stati donati anche dalle librerie “Cavallotto”, “Bonaccorso”, “Mondadori” di piazza Roma e “I Sogni di Zelda.

I commercianti hanno anche applicato uno sconto del 10% sugli acquisti. “In un momento storico così difficile -ha sottolineato Giovanni La Magna, presidente di Asec Trade- portare un sorriso ai bambini che si trovano ricoverati negli ospedali, è dovere di chi ricopre un ruolo istituzionale e per questo Asec trade e l'intero cda ringraziano i promotori per averci coinvolto”. “La Sostare -ha affermato Giuseppe Petino del cda- è sempre lieta di contribuire ad iniziative di solidarietà in favore dei cittadini catanesi, soprattutto quando sono rivolte ai bambini, che necessitano di assistenza, aiuto e protezione e che rappresentano il nostro futuro. E' una gioia regalare un sorriso”. “La Sidra ha sposato e promosso questa splendida iniziativa di solidarietà e attenzione per i bambini dei nostri ospedali pediatrici -ha detto Marco Navarria del cda.-. Ho avuto il piacere di rappresentare Sidra in questa iniziativa quindi anticipo fin da ora la volontà di proseguire questo percorso, affinchè di concerto con le altre società partecipate della città e il comune, si possano organizzare altri appuntamenti solidali durante l'anno appena cominciato”. ”Non c'è dono più grande del sorriso di un bambino -ha spiegato Serena Spoto, presidente di Catania Multiservizi-. Un sentito grazie ad Agata Parisi per averci reso partecipi di questa importante iniziativa che ci fa riscoprire, in questo periodo così difficile, il senso profondo di essere una comunità unita e solidale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Sicurezza

Fughe delle piastrelle: i prodotti da utilizzare

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento