rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Nuovo presidente all'Amt, Messina: "Probabile incompatibilità per Puccio La Rosa"

L'articolo 22 dello statuto dell'azienda municipale trasporti parla chiaro: il presidente è scelto tra persone aventi un titolo di studio adeguato all'attività dell'organismo, competenze tecniche e gestionali nei settori di attività della Società

"Il sindaco di Catania arriva anche a forzare lo statuto dell’Amt per imporre la sue scelte utili a mantenerlo seduto sullo scranno". È il commento di Manlio Messina, consigliere all’opposizione e coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia-An, che rileva la possibile incompatibilità del neo presidente Puccio La Rosa.

L’articolo 22 dello statuto dell’azienda municipale trasporti parla chiaro: il presidente è scelto tra persone aventi un titolo di studio adeguato all’attività dell’organismo, competenze tecniche e gestionali nei settori di attività della Società e una comprovata esperienza di tipo professionale o dirigenziale o di presidente o di amministratore delegato maturata in aziende pubbliche o private di dimensione economica e strutturale assimilabile a quella dell’ente. La Rosa non avrebbe tali requisiti.

"La laurea in giurisprudenza e l’abilitazione alla professione d’avvocato nulla hanno a che vedere con il titolo di studio adeguato all’attività dell’organismo - afferma Messina - né le esperienze pregresse possono giustificare la sua nomina. Non ci sembra quindi che La Rosa possieda il profilo richiesto per guidare la municipalizzata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo presidente all'Amt, Messina: "Probabile incompatibilità per Puccio La Rosa"

CataniaToday è in caricamento