Amt, per la Confsal è al collasso: vetture vecchie e incertezza sul futuro

L'Amt ad agosto del 2011 non riesce neanche più a garantire un corretto servizio per i suoi utenti. E' la denuncia del sindacato di categoria Confsal che questa mattina ha protestato sotto la sede dell'azienda in via Sant'Euplio

L'Amt ad agosto del 2011 non riesce neanche più a garantire un corretto servizio per i suoi utenti. E' la denuncia del sindacato di categoria Confsal che questa mattina ha protestato sotto la sede dell'azienda in via Sant'Euplio.

"La mancanza di carburante e ricambi, costringe i cittadini ad attese interminabili alle fermate dei bus per poi ritrovarsi accalcati su mezzi obsoleti. Ritardi strutturali che per essere risanati, richiederebbero investimenti urgenti, mentre, ad oggi, non vi è certezza nemmeno delle risorse necessarie per garantire i servizi previsti dai contratti".

"Sono venuti al pettine nodi storici di una politica dei trasporti inadeguata da decenni, dove ovviamente, la crisi economica amplifica e rende tutto più difficile. L’intricato percorso di tagli chilometrici voluto dalla regione, unitamente alla mancata erogazione dei contributi regionali che si sono susseguiti nel tempo, lascia l'azienda in una situazione di incertezza a scapito della serenità dei suoi lavoratori, che nella peggiore delle ipotesi, potrebbe anche sfociare nella riduzione degli attuali livelli occupazionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento