Amt, revocato lo sciopero del 18 marzo

Gli stipendi sono stati pagati ai lavoratori e i mezzi circoleranno normalmente. Lo conferma una nota dell'azienda

Sventato il fermo dei mezzi dell'Amt. I sindacati avevano proclamato, per il prossimo 18 marzo, uno sciopero di otto ore ma alla notizia dei pagamenti degli stipendi e degli arretrati dei lavoratori l'agitazione è stata sospesa.

A darne conferma sia la Fast-Confsal sia l'Amt. In questo periodo, inoltre, è in atto il rinnovo del contratto di servizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il segretario regionale dell'organizzazione sindacale Giuseppe Cottone ha dichiarato che "si rimarrà vigili su eventuali futuri disagi che ci vedrebbero costretti a riprendere la protesta e auspichiamo che questo possa essere un segnale di ripresa aziendale che ormai da tempo i lavoratori e la cittadinanza attendono".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento