Amt, Bianco: "Il taglio previsto dalla Regione compromette il futuro dell'azienda"

Lo ha detto il sindaco di Catania commentando la notizia del taglio di circa 24 milioni di euro previsto dall'emendamento presentato dal Governo regionale

"Temiamo che questo taglio possa compromettere il rilancio dell'Amt". Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco commentando la notizia del taglio di circa 24 milioni di euro previsto dall'emendamento presentato dal Governo regionale alla legge di stabilità all'ordine del giorno dell'Ars.

"Non siamo ancora in grado - ha detto Bianco - di calcolare l'esatta ricaduta sul bilancio dell'Amt del taglio regionale, ma appare chiaro che la riduzione sarà considerevole e peserà in maniera rilevante sul budget dell'azienda vanificando gli sforzi che si stanno facendo per assicurare un aumento della produttività e al contempo una premialità per i lavoratori".

"Bisogna rendersi conto - ha concluso Bianco - che il settore del trasporto pubblico locale in particolare nelle grandi città siciliane è strategico: siamo impegnati a rinnovare la flotta dell'Amt, abbiamo già predisposto l'integrazione tariffaria con la Metro e individuati strumenti per accelerare la velocità commerciale dei mezzi e non possiamo permetterci che tutti questi sforzi, invece che essere premiati, vengano vanificati da tagli regionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento