Anas: avviate gare per Ragusa- Catania e collegamento porto Ancona

L'Anas ha provveduto alla trasmissione delle lettera di invito ai due concorrenti prequalificati per l'affidamento della concessione delle attività di progettazione Ragusa-Catania

"Due importanti opere infrastrutturali che saranno realizzate in project financing si avviano alla fase conclusiva di gara che porterà all'individuazione dei concessionari e, una volta ultimata la progettazione definitiva ed esecutiva, all'apertura dei cantieri, per un investimento complessivo di oltre 1,5 miliardi di euro".

Ad affermarlo è l'Amministratore unico dell'Anas Pietro Ciucci. L'Anas, infatti, ha provveduto alla trasmissione delle lettera di invito ai due concorrenti prequalificati per l'affidamento in project financing della concessione delle attività di progettazione, realizzazione e successiva gestione del collegamento viario compreso tra lo svincolo della strada statale 514 "di Chiaramonte" con la strada statale 115 e lo svincolo della strada statale 194 "Ragusana" con la strada statale 114, a seguito della pubblicazione delle delibere Cipe avvenute lo scorso dicembre.

Inoltre, l'Anas ha provveduto nei giorni scorsi alla trasmissione della lettera di invito per l'affidamento in project financing della concessione delle attività di progettazione, realizzazione e successiva gestione del collegamento viario del Porto di Ancona con la grande viabilità, ai 5 soggetti prequalificati, a seguito della pubblicazione della delibera Cipe

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento