Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Caltagirone

Diritti degli animali: a Caltagirone istituite quattro colonie feline

Ottime notizie per gli animalisti, a Caltagirone sono state istitute quattro colonie feline su iniziativa dell'assessorato comunale ai Diritti degli animali

Ottime notizie per gli animalisti, a Caltagirone sono già quattro le colonie feline (segnalate attraverso appositi cartelli) istituite dall'assessorato comunale ai Diritti degli animali in collaborazione col servizio Veterinario dell'Asp e con le associazioni animaliste, per la protezione dei gatti in libertà. I felini vengono affidati alle associazioni di volontariato animalista, che li accuduscono e alimentano. I gatti, dopo essere stati sterilizzati, vengono quindi rimessi in libertà.

Queste le colonie: 1) nell'area sovrastante l'Educandato San Luigi. Si tratta dei sei gatti che vivevano in condizioni di precaria igiene a casa di un'anziana (nel centro storico) che, dopo essere stati curati e sterilizzati, sono stati rimessi in libertà (presenti alla sobria cerimonia l'assessore Vincenzo Di Stefano e il veterinario dell'Asp Nicolò Parrinelli, che si è occupato dell'importante fase della sterilizzazione) e affidati all'associazione Ampana;

2) in via Minosse: 9 gatti, fra cui 5 femmine sterilizzate, affidati a tutor indicati dalla Lav;

3) in via Parini (8 animali, con tutor indicati dalla Lida);

4) a Villa Patti (6 gatti, anch'essi curati dalla Lida).
Rafforziamo in questo modo – afferma l'assessore ai Diritti degli animali, Vincenzo Di Stefanole politiche di tutela degli animali di affezione, preservandoli da eventuali maltrattamenti e consentendo loro di vivere nel proprio habitat. Questa iniziativa si aggiunge alle tante che hanno sin qui coinvolto i cani, dall'anagrafe canina, alle adozioni, al presidio di igiene pubblica veterinaria, solo per citarne alcune”.

L'associazione – spiega il presidente provinciale dell'Ampana, Fabrizio Pantanoindividua l'habitat migliore e, attraverso il tutor, verifica nel tempo il permanere di una situazione ottimale”.

Prendersi cura anche in questo modo dei gatti – sottolinea il presidente locale della Lida, Francesco Di Masisignifica tutelarli e compiere un gesto di grande civiltà”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diritti degli animali: a Caltagirone istituite quattro colonie feline

CataniaToday è in caricamento