Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Antenna Sicilia, si riaccende la speranza per i lavoratori licenziati

Il prossimo 20 novembre all'Ufficio provinciale del lavoro si terrà un nuovo incontro sulla vertenza Sige, la società proprietaria dell'emittente televisiva regionale

Sembra riaccendersi la speranza per i 28 tecnici e amministrativi licenziati con un telegramma. È fissato per il prossimo 20 novembre all’Ufficio provinciale del lavoro un nuovo incontro sulla vertenza Sige, la società proprietaria dell’emittente televisiva Antenna Sicilia.

“A un mese dal verbale negativo per la vertenza – afferma il segretario della Fistel Cisl etnea Antonio D’Amico – che si è conclusa con 28 licenziamenti, si prospetta la possibilità di porre rimedio con un nuovo incontro. La richiesta è partita dalla Fistel e, con il supporto della dirigente Licciardello dell’Ufficio provinciale del lavoro di Catania, siamo riusciti a riaprire il dialogo con il gruppo Sige. Il nuovo incontro – aggiunge D’Amico – ci dà una speranza anche se, in una vertenza estremamente travagliata come questa, recuperare sarà un lavoro difficile, ma essere tutti seduti in quel tavolo, quel giorno, è già un passo molto importante”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antenna Sicilia, si riaccende la speranza per i lavoratori licenziati

CataniaToday è in caricamento