menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anticorruzione: "La gara d'appalto per il Cara di Mineo è illegittima"

Sulla gara, indetta il 24 aprile 2014, erano già emerse delle ombre ma il giudizio dell'Anticorruzione del 3 marzo scorso è arrivato dopo l'istanza di precontenzioso proposta dalla Società Cot, la cooperativa esclusa dal bando pubblicato dal consorzio di Comuni "Calatino terra d'accoglienza"

L'Autorità Anticorruzione guidata da Raffaele Cantone ha inviato alla procure di Catania e Caltagirone la documentazione sulla gara d'appalto per il Cara di Mineo, il centro di accoglienza richiedenti asilo siciliano, da cui emerge che, a giudizio dell'Authority, la gara è "illegittima" e lede i principi di "concorrenza" e "trasparenza".

Sulla gara, indetta il 24 aprile 2014, erano già emerse delle ombre ma il giudizio dell’Anticorruzione del 3 marzo scorso è arrivato dopo l'istanza di precontenzioso proposta dalla Società Cot,  la cooperativa esclusa dal bando pubblicato dal consorzio di Comuni "Calatino terra d'accoglienza".

La Cot , nella richiesta datata 9 giugno 2014, contestava  la violazione dell’art. 2, comma 1-bis, d.lgs. 163/ 2006 nella parte in cui prescrive che "al fine di favorire l’accesso delle piccole e medie imprese, le stazioni appaltanti devono, ove possibile ed economicamente conveniente, suddividere gli appalti in lotti funzionali". La contestazione, quindi, riguardava la violazione dell’art. 41, d.lgs. 163/2006, nello specifico il comma 2 per cui "sono illegittimi i criteri che fissano, senza congrua motivazione, limiti di accesso connessi al fatturato aziendale".

Secondo l'Anac, che si è espressa in relazione alla richiesta di parere presentata dalla Cot, sono stati violati "i principi di economicità, efficacia, imparzialità, parità di trattamento, trasparenza e proporzionalità», scegliendo di appaltare «con un'unica procedura e a un unico operatore economico una pluralità di attività eterogenee (lavori, servizi e forniture), senza valutare di procedere attraverso una suddivisione per lotti". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento