menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziano scomparso, chiesto il rinvio a giudizio per il fratello

Salvatore Angemi è accusato di aver ucciso il fratello Angelo, scomparso nel 2015, e di aver percepito illecitamente la pensione di invalidità

Avrebbe ucciso il fratello settantenne Angelo Angemi e percepito illecitamente la pensione di invalidità dell'uomo scomparso nel novembre del 2015 e il cui corpo non è stato ancora trovato. E' questa l'accusa contestata dalla Procura di Catania a Salvatore Angemi per il quale è stato chiesto il rinvio a giudizio per abbandono di incapace, omicidio e truffa all'Inps. Della scomparsa di Angelo Angemi si era occupata anche la trasmissione 'Chi l'ha visto?' di Raitre

Ad avanzare la richiesta di rinvio a giudizio sono stati il procuratore Carmelo Zuccaro e il  sostituto Fabrizio Aliotta. L'udienza preliminare si terrà 30 gennaio prossimo davanti al Gup Rosa Alba Recupido. Altri tre fratelli e una sorella dell'uomo scomparso e dell'imputato si costituiranno parte civile nel procedimento, rappresentati dall'avvocato Dario Pastore.

"In sede di udienza preliminare - anticipa il penalista - chiederemo alla Procura di contestare anche il reato di occultamento di cadavere". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento