menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Archiviazione per l'indagine sui fatti di via Garibaldi, il commento della Uil

Marcello Tavormina fu gravemente ferito nell’esplosione del 20 marzo 2018 in via Garibaldi a Catania

“Fa piacere apprendere che è stata archiviata l’inchiesta a carico del caposquadra dei Vigili del Fuoco Marcello Tavormina, gravemente ferito nell’esplosione del 20 marzo 2018 in via Garibaldi a Catania in cui morirono due eroi del nostro tempo: Giorgio Grammatico e Dario Abbiamonte". E' il commento della Uilpa sull'archiviazione dell'indagine a riguardo delle presunte irregolarità nella tragedia di via Crispi, in cui persero la vita due vigili del fuoco lo scorso anno.

"Alle due vittime, ai loro compagni di squadra e alle loro famiglie dedicammo il congresso provinciale della Uil etnea, celebrato poche settimane dopo quel terribile episodio. A tutti i vigili del fuoco - prosegue la nota - di cui non ci si può ricordare soltanto nelle tragedie e in occasione dei funerali, rendiamo adesso omaggio perché ogni giorno rischiano la propria vita per salvare molte vite. In loro nome, chiediamo rispetto. E, oggi più di ieri, rivendichiamo attenzioni concrete dalle istituzioni politiche perché risorse e mezzi siano adeguati allo spirito di sacrificio e all’impegno civile assicurato con professionalità dai vigili del fuoco a Catania come nel resto d’Italia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento