Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Aveva impiantato un'area ristoro sulla Catania-Ragusa: denunciato ambulante

I carabinieri della stazione di Vizzini hanno posto sotto sequestro tutta l'area. L'uomo aveva spianato un terreno agricolo privato per posizionare due veicoli, tavoli e sedie

I carabinieri della stazione di Vizzini hanno denunciato un 63enne del posto, ritenuto responsabile di costruzione abusiva e di esercizio di attività commerciale su area privata in assenza di autorizzazione. I militari, a seguito di un controllo eseguito all’interno di un’area agricola privata di proprietà di terzi, ubicata resso il chilometro 38 della strada statale 514 Catania – Ragusa, hanno accertato come l’interessato avesse provveduto, senza concessione, a livellare il terreno con successiva posa di un manto di asfalto. Sull’area realizzata, ha posizionato inoltre un Fiat Iveco, attrezzato per la vendita di alimenti e bevande e un Mercedes Benz, predisposto per la consumazione ai tavoli, esercitando di fatto, senza alcuna autorizzazione, attività di vendita di cibi e bevande in forma statica e non itinerante, per come la ditta, di cui l’uomo è il legale rappresentante, era stata autorizzata. L’intera area è stata posta sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva impiantato un'area ristoro sulla Catania-Ragusa: denunciato ambulante

CataniaToday è in caricamento