"Aree Food per regolamentare i camion dei panini": la proposta di Mirenda

Il consigliere comunale del gruppo "Grande Catania" lancia all'amministrazione la proposta del progetto da attuare all'interno del capoluogo etneo. "Strutture attrezzate di punti luce ed acqua dove gli operatori dei camioncini dei panini potrebbero avere a disposizione anche servizi igienici adeguati"

Il consigliere comunale del gruppo “Grande Catania”, Maurizio Mirenda, lancia all’amministrazione la proposta di un progetto delle “Aree Food” all’interno del capoluogo etneo. "Strutture attrezzate di punti luce ed acqua dove gli operatori dei camioncini dei panini potrebbero avere a disposizione anche servizi igienici adeguati - spiega Mirenda".

"Un’opera dove anche gli imprenditori farebbero la loro parte garantendo pulizia e decoro della zona. Luoghi, sia di proprietà comunale che privata, pensati apposta per le famiglie. Da qui il mio appello al sindaco Bianco per accelerare gli iter procedurali necessari affinchè questa proposta possa diventare finalmente attuabile. Un’iniziativa che consentirebbe di regolamentare questo settore della ristorazione, eliminare tanti problemi legati alla viabilità e dislocare i commercianti all’interno delle sei municipalità cittadine"

Il consigliere comunale aggiunge: "La presenza dei camioncini dei panini in piazze o aree, finora completamente vandalizzate o abbandonate, avrebbero l’effetto di invogliare la gente a frequentare il sito soprattutto nelle ore serali. Esercizi per la somministrazione di cibi e bevande che garantirebbero una locale vita notturna sul modello, già collaudato, di piazza Umberto. I residenti di molti quartieri, soprattutto ragazzi, così si potrebbero riappropriare di piazze e parchi con una piccola movida: una soluzione efficace e dai costi praticamente nulli per l’amministrazione comunale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento