rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca San Giuseppe La Rena

San Giuseppe La Rena, i carabinieri trovano armi in una casa abbandonata

Non è casuale questo tipo di ritrovamento: spesso nei quartieri periferici della nostra città, le armi che "scottano" sono nascoste in zone isolate, vecchi edifici abbandonati o perfino in anfratti naturali, tra cui le tante grotte disseminate nel territorio etneo

I carabinieri della “squadra lupi” del comando provinciale etneo hanno condotto un'operazione di controllo e ricerca di armi nel quartiere di San Giuseppe La Rena. In un casolare abbandonato è stata trovata una busta con pistole e munizioni, nascoste sotto un tavolo improvvisato. Questi gli oggetti sequestrati; una pistola semiautomatica marca Glock, calibro 9x21mm, di cui era stato denunciato il furto; una semiautomatica Beretta, calibro 7,65mm ed infine una Benardelli calibro 6x35mm. In totale erano presenti 65 cartucce di vario calibro. Le tre armi saranno inviate al reparto investigazioni scientifiche di Messina per gli accertamenti tecnici del caso: si dovrà ora verificare il loro eventuale utilizzo in crimini commessi in passato. Non è casuale questo tipo di ritrovamento: spesso nei quartieri periferici della nostra città, le armi che "scottano" sono nascoste in zone isolate, vecchi edifici abbandonati o perfino in anfratti naturali, tra cui le tante grotte disseminate nel territorio etneo. Le forze dell'ordine lo sanno bene ed organizzano periodicamente servizi di controllo, avvalendosi anche delle informazioni raccolte con l'attività investigativa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giuseppe La Rena, i carabinieri trovano armi in una casa abbandonata

CataniaToday è in caricamento