Padre e figlio nascondevano armi in casa: arrestati

Ad Aci Sant'Antonio i carabinieri in un'abitazione hanno trovato e sequestrato numerosi fucili mai legalmente dichiarati

Un uomo di 67 anni e suo figlio, 34enne nascondevano in casa, ad Aci Sant'Antonio, un vero e proprio arsenale di armi, mai regolarmente dichiarate. I due sono stati arrestati in flagranza di reato dai carabinieri per detenzione illegale di armi comuni da sparo. Nel corso della perquisizione i militari hanno sequestrato quattro fucili, tra cui uno calibro 16, un altro da caccia semiautomatico e altri due calibro 12 nonché numerose cartucce da caccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento