Nascondeva armi e 15 chili di droga vicino al cimitero: pregiudicato in manette

A finire sotto la lente d’ingrandimento dei carabinieri un terreno agricolo, con annesse stalle in via San Jacopo , al confine con il cimitero comunale. Sotto terra marijuana e fucili rubati

I carabinieri i piazza Dante hanno arrestato  il 50enne catanese Gaetano Condorelli, ritenuto responsabile di detenzione abusiva di armi alterate, detenzione abusiva di armi e munizioni nonché detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione.  A finire sotto la lente d’ingrandimento degli uomini del nucleo operativo di piazza Dante un terreno agricolo, con annesse stalle per equini, suini e gallinacei, in via San Jacopo,  al confine con il cimitero comunale.

condorelli gaetano 26011967-2

Sabato sera, al termine di una articolata attività info-investigativa, i carabinieri hanno fatto irruzione nella proprietà per perquisirla e hanno scoperto, proprio nella porzione di terra incolta, dei tubi di plastica sotterrati.

Proprio lì il pregiudicato aveva nascosto un fucile “Beretta” cal.12, alterato mediante il taglio delle canne, risultato rubato a Catania nel 2013; un fucile “Marocchi” cal. 12, risultato rubato a Santa Maria di Licodia nel 2015; un fucile “Franchi” cal. 12, risultato rubato a Santa Maria di Licodia sempre nel 2015; 200 cartucce tra cal.12 e 38 special; 15 chili di marijuana, di cui una parte già pronta alla vendita mentre l’altra ancora da dosare e un bilancino elettronico di precisione .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le armi, in ottimo stato d'uso, sono state sequestrate in attesa di inviarle al Ris di Messina per essere sottoposte agli esami tecnico balistici che ne potrebbero stabilire l’eventuale utilizzo in precedenti episodi criminali. La droga, del valore al dettaglio di oltre 150 mila euro, è stata sequestrata mentre gli animali, tutti in ottimo stato di salute, sono stati affidati ai familiari dell'uomo, L’arrestato, è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

  • "Dammi i soldi o ti spezzo le gambe", arrestato mentre attende la vittima sotto casa

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento